Polpette di lenticchie (senza uova)

Io amo le polpette e questo ormai è cosa risaputa.

Queste polpette hanno preso ispirazione da un blog molto bello che trovate qui, ma ho provato a togliere le uova  e il risultato è ottimo!

Cosa ci serve:

  • 500 gr di lenticchie precotte
  • 3 patate medie
  • uno spicchio d’aglio
  • timo fresco
  • pane grattugiato q.b.
  • 100 gr di parmigiano grattugiato
  • olio extravergine, sale, pepe
  • spezie a vostro gusto (peperoncino per i tipi hot, curry per chi è esotico, salvia per i ritrovare i sapori di casa.. potete sbizzarrirvi)

 

Sbucciate le patate e tagliatele a quadratini piccoli piccoli.

In una padella capiente mettete lo spicchio d’aglio e il rametto di timo, fateli rosolare con l’olio extravergine di oliva (qui potete poi scegliere se toglierlo subito o lasciarlo, io lo levo).

Aggiungete le patate e le lenticchie e fate cuocere, mescolando di tanto in tanto, per circa 20 minuti a fuoco basso e col coperchio.

Aggiustate di sale ed eventualmente aggiungete la spezia che volete usare.

Fate raffreddare. Prendete le lenticchie e le patate e mettetele nel mixer. Frullate per ottenere una pasta morbida e omogenea.

Mettete in una ciotola e aggiungete il parmigiano (per i vegani mi hanno detto che esiste quello vegetale) e il pane grattugiato che dovrete dosare ad occhio. Ci aiuterà ad asciugare l’impasto e a dargli consistenza.

Questo è il nostro obiettivo di consistenza:

IMG_1070

Accendete il forno a 190°.

Prendete una teglia piatta del forno, stendete sopra un foglio di carta forno spennellato di olio.

IMG_1069

Bagnatevi le mani con l’acqua fredda e iniziate a fare palline della grandezza che preferite, ma sempre la stessa. L’acqua eviterà che l’impasto si incolli alle vostre mani, trucchetto geniale 🙂

Disponetele sulla teglia dopo averle fatte ripassare nelle mani unte di olio. Salate in superficie. Ora in forno già caldo a 190° per circa 20 minuti.

IMG_1073

Per la salsina:

  • 250 gr di yoghurt greco
  • 3 cucchiai olio extravergine
  • paprica dolce
  • una punta di curry
  • sale
  • se vi infastidisce l’acidità potete correggere con un pochino di miele (poco poco)

Mescolate tutto a mano in una ciotolina e assaggiate 🙂

Buon Appetito Zampette!!!

 

Autore: Francesca

Cucino e penso, non necessariamente in questo ordine e contemporaneamente

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...