Lasagne con besciamella ai ceci e ragù di coniglio

L’ispirazione per questo piatto è merito di una bravissima food blogger Tocco di Zenzero, da lei ho infatti rubacchiato l’idea della besciamella ai ceci.

Cosa ci serve per la besciamella:

  • 1 lt di latte
  • 100 gr. di burro
  • 100 gr. di farina
  • circa 200 gr. di ceci lessati(che in parte frullerete, circa 2/3, e in parte terrete interi da mettere fra gli strati)
  • noce moscata a piacimento

Per il ragù:

  • 500 gr. di macinato di coniglio
  • un pezzetto di salsiccia
  • 2 carote
  • sedano
  • 1 cipolla
  • vino per sfumare
  • olio e/o burro q.b.
  • sale e pepe

– una confezione di lasagne (io uso Giovanni Rana fresche perché non devo precuocerle) e grana grattugiato

Cominciamo col ragù. Nel mixer frullate sedano, carote e cipolla, da tritare finemente senza ridurli in poltiglia. In un pentolino mettete olio e burro e aggiungete il soffritto. Quindi aggiungete il macinato di coniglio e la salsiccia. Fate rosolare bene e sfumate col vino bianco. Abbassate il fuoco e fate cuocere lentamente per un paio d’ore. Se si asciuga troppo aggiungete un pochino d’acqua o brodo.

Per la besciamella, mettete il latte a scaldare in un pentolino, dovrà essere ben caldo senza bollire. Fate sciogliere il burro in una pentola, abbastanza capiente per contenere successivamente tutto il latte, e aggiungete la farina setacciata (si formerà un impasto denso e dorato), aggiungete la noce moscata e, sempre mescolando con la frusta, aggiungete lentamente il latte, sciogliendo i grumi che potrebbero formarsi. Fate tutto piano e vedrete che andrà bene. Se qualche grumo dovesse rimanere, una bella frullata col frullatore ad immersione e non ci pensiamo più.

Fate cuocere sul fuoco basso fino a quando non si addensa. Unite la purea ottenuta frullando 2/3 dei ceci che avevamo preparato.

IMG_9730

Ora possiamo montare le lasagna.

Prendete una pirofila e ungetela. Mettete sul fondo un cucchiaio di besciamella e spalmatela sulla teglia. A questo punto uno strato di lasagne crude, poi besciamella e ragù, qualche cecio intero e una bella spolverata di grana. Così fino a completamento della teglia.

IMG_9779IMG_9780

L’ultimo strato sarà solo di besciamella e grana per fare la gratinatura.

IMG_9747

Buon appetito Zampette!!

Autore: Francesca

Cucino e penso, non necessariamente in questo ordine e contemporaneamente

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...